vai a Terapia delle Disfunzioni Temporomandibolari

salve, mi permetto di contattarla perchè ho consultato tre dentisti differenti per risolvere il mio problema e mi hanno dato tre pareri diversi. Innanzitutto nell'arcata superiore mi si è creato uno spazio tra un incisivo e un altro dente. I due incisivi sono leggermente spostati in avanti verso sinistra. In secondo luogo ho il morso profondo e un affollamento nell'arcata inferiore tra i denti davanti. Mi è stato diagnosticato che quest'ultimo peggiorerà. Una dottoressa mi ha inizialmente proposto una placca di mantenimento e riposizionamento, il cui scopo sarebbe stato l'impedirmi di compiere un movimento inconsapevole che, a suo parere, è stato causa dello spazio formatosi. Poi successivamente ha pensato ad un apparecchio mobile solo per l'arcata superiore (da portare per sei mesi solo di notte) e nessuna cura per quella inferiore, perchè si è arrivati alla conclusione che lo spazio si è creato a furia di masticare penne da quel lato della bocca Il secondo odontoiatra mi ha suggerito una terapia fissa sopra e sotto per due anni circa. L'ultimo dottore mi ha parlato di Invisalign: applicato sopra per rimettere a posto i 4 denti davanti, facendoli tornare indietro, e sotto per allargare l'arcata e quindi risolvere il problema dell'affollamento.
Le chiedo se gentilmente può esprimere la sua opinione, tenendo conto della mia età (quasi 17 anni) e del fatto che non mi sono ancora spuntati i denti del giudizio.
La ringrazio anticipatamente

Buongiorno Chiara,
cercherò di rispondere alla sua domanda, anche se comprenderà bene che nel suo caso sarebbe necessaria una visita, per cercare di capire bene la sua reale situazione. Le spiego: quando si crea uno spazio tra i denti superiori, che prima non esisteva, potrebbe esserci un problema parodontale sottostante. Infatti una perdita di supporto osseo porta solitamente a quel risultato, specialmente in presenza di un morso profondo. Comunque, qualunque sia la causa, è necessaria una terapia ortodontica fissa o al limite l’invisalign, anche se quest’ultimo lo vedo meno indicato. Nei problemi di affollamento infatti, risulta meno efficace, per una serie di motivi. La terapia che le è stata proposta, del bite, non la vedo risolutiva né necessaria nel suo caso. Dunque, per ricapitolare le consiglierei la terapia fissa, non prima di aver bene analizzato lo stato di salute parodontale dei suoi denti superiori (sondaggio e radiografie).
Cordiali saluti

Studio Dott. Francesco Pedetta Tel. 050/9711094

Torna a Lettere al Dr. Pedetta

dott-pedetta