Caro dr Pedetta sono una mamma disperata! Ho messo in cura ortodontica mio figlio all'età di 6 anni, non le dico quanti apparecchi ha dovuto portare, ma lui da bravo bambino non si è mai lamentato! Adesso all' età di 13 anni mi dicono che per risolvere i suoi problemi deve fare la germectomia degli ottavi ed estrarre 4 premolari. Sto sentendo altri pareri ma veramente le posso dire di ritrovarmi in una giungla! Se abitassi vicino al suo studio sentirei molto volentieri un suo parere, ma abito a Vailate in provincia di CR (precisamente tra MI BG CR). I problemi di mio figlio sono: morso aperto (risolto ma rimane la deglutizione infantile) la tendenza alla III CLASSE e affollamento di entrambe le arcate. Attualmente ha tolto le barre linguale/palatale e sta portando un Funzionale (Frankel3) in attesa di……..
Scusi per lo sfogo. Ringrazio e saluto. R. S.

 

Signora S.

la sua è una situazione in cui si dovrebbe risalire alle diverse decisioni terapeutiche impostate negli anni passati e a cui suo figlio si è sottoposto con serenità.

Cominciando la terapia in età precoce si possono di solito risolvere brillantemente anche gli affollamenti più difficili e quindi, nel suo caso, dovrei capire che tipo di apparecchi ha messo negli anni e perchè si è arrivati alla decisione di estrarre i denti adesso.

Vi sono alcune caratteristiche scheletriche dei pazienti però che possono dare la misura delle difficoltà che l'ortodontista può incontrare nel risolvere un caso senza estrazioni.

Nel piano di trattamento iniziale che si fa prima di mettere qualsiasi apparecchio ad un bambino, c'è o ci dovrebbe essere un analisi completa delle caratteristiche di crescita e scheletriche del paziente e su queste vanno fatte le considerazioni generali per impostare la terapia ritenuta migliore.

La germectomia degli ottavi, denti del giudizio, è una pratica ormai in disuso e mi sento personalmente di sconsigliarla; anche l'età in cui si praticava era molto più giovane (intorno ai 9 anni) in maniera da essere meno invasiva. Fatta a 13 anni, ammesso che ce ne sia il bisogno, non è più poco invasiva perchè il germe ha già parte del dente formato.

Anche per la durata della cura, devo dire che oggi si cerca di effettuare cure molto più corte che non obblighino i giovani pazienti ad anni ed anni di apparecchi.

Cordiali saluti.

 

Studio Dr. Francesco Pedetta 050-9711094

Torna a Lettere al Dr. Pedetta

 

dott-pedetta